Maradona: 8 curiosità sul Re di Napoli

Pubblicato il 13/10/20

Maradona: 8 curiosità sul Re di Napoli

I Re di Napoli sono arrivati al Centro La Birreria, e non vedono l’ora di accoglierti e vegliare sul tuo shopping! Per l’occasione, abbiamo pensato che ti avrebbe fatto piacere conoscere qualcosa in più sulla loro vita e sulle loro opere, simbolo della città meravigliosa che ci rappresenta e che non possiamo fare a meno di amare.


Dopo averti parlato di Pino Daniele, proseguiamo con 8 curiosità su Maradona, il Pibe de Oro, la Mano de Dios, fuoriclasse assoluto del calcio mondiale di tutti i tempi. Un napoletano di adozione a cui la città ha consegnato le chiavi del proprio cuore, in nome di una passione che ogni domenica – oggi come trent’anni fa – fa sognare milioni di tifosi celesti in tutto il mondo. Continua a leggere il nostro articolo per ripercorrere la vita e la carriera del miglior giocatore di tutti i tempi!


Diego Armando Maradona nasce a Lanús, Argentina, il 30 ottobre del 1960. Inizia la sua carriera da calciatore professionista nell’Argentinos Juniors, debuttando contro il Talleres dieci giorni prima di compiere sedici anni e diventando così il più giovane di sempre ad esordire nella prima divisione argentina. Un record battuto soltanto nel 2003 da Sergio Agüero.

Prima di arrivare a Napoli, gioca nel Boca Juniors e nel Barcellona. Acquistato dal club campano per la cifra record di 13 miliardi e mezzo di lire, viene presentato allo stadio San Paolo il 5 luglio del 1984 di fronte ad ottantamila tifosi, ai quali viene chiesto di pagare la cifra simbolica di mille lire.

Con lui alla guida dell’attacco, il Napoli vince il primo scudetto della sua storia nella stagione 1986-1987, battendo anche la Juventus fuori casa (dopo ben trentadue anni) per 3 a 1.

Nello stesso anno, Maradona trascina il Napoli alla conquista della sua terza Coppa Italia, vincendo tutte e 13 le partite del torneo e aggiudicandosi la finale contro l’Atalanta. Fino a quel momento, l’accoppiata scudetto/coppa era riuscita solo al Grande Torino e alla Juventus.

Il Napoli di Maradona partecipa alla sua prima Coppa dei Campioni nella stagione 1987-1988, venendo però eliminato dopo un doppio confronto con il Real Madrid.

Nel 1989, Maradona e il Napoli sfiorano la tripletta, arrivando secondi in campionato, perdendo la finale di Coppa Italia, ma trionfando in Coppa UEFA. Decisivo il rigore segnato dal Pibe de Oro nella gara di andata della finale vinta per 2 a 1 contro lo Stoccarda.   

L’ultima stagione al Napoli di Maradona inizia nel segno dalla Supercoppa italiana, vinta per 5 a 1 contro la Juventus. In Coppa Campioni però, in occasione della partita di ritorno contro lo Spartak Mosca, la Mano de Dios non parte con i compagni, presentandosi a Mosca solo il giorno successivo. La partita viene vinta dalla squadra russa ai rigori.

Nel 2000, a dieci anni di distanza dal suo addio, il Napoli decide di ritirare la maglia numero 10 appartenuta a Maradona.


Rimandandoti al nostro prossimo appuntamento sui Re di Napoli, ti ricordiamo che il Centro la Birreria si trova nel quartiere Miano, in Piazza Madonna dell’Arco 12. Ti aspettiamo per il meglio del tuo shopping della nostra città!

  • Condividi su:
La birreria

newsletter

Per ricevere in anteprima tutte le novità sulle offerte, i coupon e gli eventi

seguici

Seguici sui social e partecipa a tutte le iniziative del centro. Potrai contattarci anche per informazioni e curiosità anche via mail

opportunità

Approfitta di tutte le opportunità:

Affitta uno spazio / Apri un negozio

LA BIRRERIA
Piazza Madonna dell'Arco 12, Napoli 80145
Direzione: 081 18218632

Belvedere Resort Srl. Via Galassi, 2 (Cagliari) -
P.IVA/C.Fisc.: IT02924600923

©2019 Svicom Srl - All rights reserved | Privacy Policy