Al cinema come una volta: il Drive-in del Centro la Birreria

Pubblicato il 01/07/20

Al cinema come una volta: il Drive-in del Centro la Birreria

Quanti di voi hanno sognato di guardare, almeno una volta nella vita, il vostro film preferito a bordo lago sotto le stelle e sdraiati comodamente nella macchina? Al centro La Birreria adesso sarà possibile. Per tutto il mese di luglio presenteremo classici del cinema e novità degli ultimi anni che ti potrai vedere comodamente a bordo della tua auto.

Scopriamo alcune curiosità sul questo simbolo della cultura americana.

Il drive-in nasce negli anni Trenta:

Sebbene ricordato come uno dei principali fenomeni culturali degli anni Cinquanta il drive-in nasce ben vent’anni prima, esattamente nel 1933. L’uomo che trasformò una semplice idea in un fenomemo si chiamava Richard Hollingshead, rivenditore di parti di ricambio per automobili, che volle sperimentare a casa sua a Cambden, nel New Jersey, un cinema privato.

Leggenda narra che porto il cinema nel giardino di casa sua perché sua madre non riusciva a sedersi nelle poltrone dei cinema teatro dell’epoca, esteticamente molto curati ma che spesso sacrificavano la comodità dello spettatore. Così prese un lenzuolo bianco e lo appese tra due alberi creando così uno schermo sul quale proiettare un film per tutta la sua famiglia e i suoi amici che parteciparono ala visione direttamente dall’interno delle loro automobili.

In Italia abbiamo avuto il più grande drive-in d’Europa

Sebbene non abbia mai avuto un successo incredibile come negli Stati Uniti in Italia abbiamo detenuto un record molto importante: il drive-in priù grande d’Europa. Infatti, il primo drive-in italiano, inaugurato il 30 agosto 1957 a Casal Palocco, sul litorale romano, aveva uno schermo di 38 metri per 16 e si affacciava su un’area di 60mila metri quadrati per una capienza di 750 automobili.

Il drive-in al cinema 

Il drive-in non solo è stato un incredibile fenomeno culturale ma è diventato il simbolo degli anni Cinquanta americani. Per cui in qualsiasi pellicola ambientata in quegli anni non può non apparire una secan al drive-in: da Grease dove Danny Zuko tenta di sedurre goffamente Sandy e serie tv come Happy Days, in cui il bar/tavola calda Arnold’s era anche un drive-in, fino a film d’autore come American Graffiti, sottovalutatissima opera di George Lucas prima del successo di Guerre Stellari, e I ragazzi della 56° strada di Francis Ford Coppola.

Insomma, il Drive-in non solo è stato un grandissimo successo commerciale ma negli anni è diventato un vero e proprio manifesto della cultura pop americana.

Il drive-in del Centro la Birreria

Dopo tutto questo parlare di cinema in macchina ti è venuta voglia di provare anche te questa incredibile esperienza? Per tutto il mese di luglio proporremo una serie di film ogni giorno (con una pausa il lunedì) a ingresso gratuito, previa la presentazione di uno scontrino di qualsiasi importo nel nostro centro.

Ti basterà parcheggiare la tua macchina al secondo piano del parcheggio davanti all'ingresso MATILDE SERAO e ti troverai di fronte un telo cinematografico dove verrà proiettato il film della serata. 

Ti aspettiamo, dal martedì alla domenica, alle ore 20.45 per farti (ri)scoprire il fascino del cinema come una volta.

  • Condividi su:
La birreria

newsletter

Per ricevere in anteprima tutte le novità sulle offerte, i coupon e gli eventi

seguici

Seguici sui social e partecipa a tutte le iniziative del centro. Potrai contattarci anche per informazioni e curiosità anche via mail

opportunità

Approfitta di tutte le opportunità:

Affitta uno spazio / Apri un negozio

LA BIRRERIA
Piazza Madonna dell'Arco 12, Napoli 80145
Direzione: 081 18218632

Belvedere Resort Srl. Via Galassi, 2 (Cagliari) -
P.IVA/C.Fisc.: IT02924600923

©2019 Svicom Srl - All rights reserved | Privacy Policy